Alice nel paese delle meraviglie

IL TEATRO AIUTA L’INTEGRAZIONE SCOLASTICA

Gli alunni affetti da autismo della scuola primaria Fabio Filzi di via Ravenna – unico centro d’eccellenza a Milano, e tra i pochi in Italia, che porta avanti dal 1999 un progetto didattico per gli alunni disabili affetti da autismo, in stretta collaborazione con la Neuropsichiatria infantile dell’azienda ospedaliera San Paolo di Milano – hanno recitato insieme ai loro compagni una libera interpretazione di Alice nel Paese delle meraviglie, rivisitato in chiave moderna. Lo spettacolo comprendeva una parte recitata, danze, canti e una speciale canzone eseguita con il linguaggio dei segni per i sordi.

Il teatro offre ai bambini con autismo, che hanno difficoltà a comprendere la normale interazione sociale e a impegnarsi in essa, una via sicura e strutturata per osservare gli altri e iniziare a interagire con loro.

Nel corso dello spettacolo sono state raccolte dall’Associazione donazioni destinate a supportare i progetti a sostegno degli alunni autistici dell’Istituto Filzi, dove operano, con grande passione e professionalità, gli educatori della Cooperativa Sociale Fabula Onlus.

 

Leave a Reply